trans con 20 cm

Trans con 20 cm mi Apre il Mondo e il Culo

Di notte mi metto al pc e cerco su Google “trans con 20 cm”, sì, non mi interessa cosa può pensare la gente che leggerà questo racconto erotico, voglio essere sincero fino in fondo. Non voglio solo divertirmi facendo sesso con una trans, né normale né trans escort di lusso, non è questo quello che cerco. A me interessano le dimensioni: voglio un cazzo grosso da prendere.

Perché avventurarsi nel vivere un racconto porno con trans se alla fine si fa solo la parte degli attivi? Secondo il mio modesto parere, se vai a trans allora ti cerchi una trans con 20 cm non da contemplare ma da prendere in tutto per tutto, in culo e in gola. Sì, cara trans, dammelo in gola.

Trans con 20 cm ecco perché mi sono fissato

Nella vita di tutti i giorni sono una persona rispettabile, normale, non posso dire cosa faccio di lavoro perché è qualcosa che ha a che fare con la politica a livello locale e se solo dessi qualche altra informazione in più, sarebbe molto facile per qualcuno di sveglio rintracciare la mia vera identità. Quindi acqua in bocca, anzi: sborra in bocca!

Insomma, come dicevo all’inizio, è bastato cercare “trans con 20 cm” su Google e sono spuntati i risultati di cui avevo bisogno per incontrare il mio sogno erotico in carne e ossa. Mi sono iscritto in un sito di incontri come questo per cui sto scrivendo dando la mia preziosa testimonianza di uomo perverso e il gioco è fatto! Non vedo l’ora di raccontarvi nei dettagli cosa è successo con Luana la trans dal lungo cannolo.

Luana e il cannolo dolcissimo

Il cazzo della trans Luana era lungo, importante e imponente come lo avevo sognato. Quando ci siamo visti, non abbiamo perso tempo in convenevoli ipocriti e ci siamo buttati subito in camera da letto anche perché io avevo i bollenti spiriti e lei aveva il compito di calmarmi come meglio sapeva.

Lei sapeva il fatto suo era rude e dolce nella giusta misura, i capelli biondi che le sfioravano le spalle, il corpo minuto ma con l’arnese potente, due tette come due piccole bombe a mano con ancora il segno del bikini. Luana sapeva come prendermi in tutti i sensi.

Mi sono girato e messo sul letto a 90 come un servetto obbediente. E lei… mi ha riempito, il suo cazzo lungo mi era entrato dal culo e mi voleva uscire dalla gola. Mi ha attraversato come un fulmine. Io urlavo di dolore e di piacere insieme mentre la trans con 20 cm mi sfondava e mi apriva un mondo nuovo di godimento.

Bevo il latte da una donna ma non dal seno…

trans con 20 cm latte sborra

Era da quando ero in fasce che non bevevo latte da una donna. Luana (senza che glielo dicessi) è stata così professionale che non mi ha sborrato il retto ma è uscita appena in tempo per farmi bere tutto il latte denso anziché sprecarlo dentro il mio corpo da pervertito con complessi freudiani.

È sempre bello farsi allattare quando è una donna a farlo, da un uomo non mi piacerebbe. Mi sono messo in ginocchio con la lingua di fuori e lei ha dato due strizzate al cazzo finché dalla cappella non è schizzata la sborra dolcissima, il latte del suo cannolo lungo. Ho bevuto tutto in uno slancio di estasi, sembrava come bere me stesso ma in forma femminile. Di quanto narcisismo ancora dovevo essere curato. Per fortuna Luana mi avrebbe aiutato.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Torna su